Il programma Ewoca³ è stato ideato dall’organizzazione tedesca IBB, finanziato dal Ministero della Gioventù tedesco e dalla fondazione Stiftung Mercator e vede il suo avvio nel 2009.

Il programma, che ha una durata triennale ed è arrivato al suo terzo ciclo, vede il coinvolgimento di più di 30 organizzazioni europee ed extra-europee suddivise in partenariati di tre organizzazioni di paesi differenti. Durante i tre anni del partenariato ogni organizzazione ha il compito coordinare un campo internazionale nel proprio paese.

L’obiettivo principale di questo programma è quello di dare la possibilità a giovani tra i 15 e i 25 anni, di viaggiare, conoscere coetanei di altre nazioni, acquisire nuove competenze in diversi campi con un approccio educativo legato al metodo non formale.

Esplora è entrata a far parte del programma per il ciclo 2015-2017.

Il partenariato internazionale vede Esplora lavorare insieme alla Bielorussia e alla Germania.

Il primo anno, tra il 21 settembre e il 4 ottobre 2015, 30 giovani provenienti dai tre paesi si sono incontrati a Dortmund in una fattoria sociale. Durante le due settimane i giovani sono stati impegnati in lavori in campagna quali quelli di piantare alberi di diverse varietà di mele e recintarli per proteggerli da animali golosi, ridipingere muri della fattoria, preparare targhette di legno per i diversi alberi. Non sono mancati i momenti informali intorno al fuoco, le visite culturali a musei e città limitrofe.

Nel 2016 Esplora ha ospitato i giovani all’Istituto comprensivo di Itri, dal 18 al 31 luglio.

I partecipanti, alcuni nuovi ed altri già coinvolti nelle attività dell’anno precedente, hanno preso parte a diversi laboratori e workshop. Hanno lavorato nel giardino della scuola costruendo il giardino con fiori e piante, hanno costruito casette per ospitare uccelli si passaggio, hanno costruito panchine con materiale di recupero, ed hanno lavorato nel campo della scuola preparandolo alle attività per i giovani studenti. Anche durante quest’anno i giovani hanno potuto scoprire nuove città grazie alle visite a Roma e Napoli e hanno goduto di una bella giornata al mare tutti insieme.

L’ultimo anno del ciclo, i giovani sono voltati a Minsk, dal 10 al 23 agosto 2017.

Anche qui, per affrontare il tema della sostenibilità ambientale e lo sviluppo eco-sostenibile i partecipanti hanno preso parte a attività a contatto con la natura. Nelle due settimane sono stati impegnati nella costruzione di una green classroom con panchine, recinto e altalena; di un percorso di mattoni bianchi e neri per constatare la differente capacità di assorbimento del calore propria di questi due colori; la realizzazione di un giardino di fiori; una postazione per studiare i diversi tempi di decomposizione dei rifiuti. Le visite guidate dagli stessi partecipanti bielorussi hanno agevolato la conoscenza della città di Minsk per i giovani italiani e tedeschi, la giornata in piscina e i raduni serali intorno al fuoco hanno alleggerito le pesanti giornate di lavoro.

Organizzazioni partner:

Esplora, Italia

GrünBau, Germania

Nash Sled, Bielorussia