Un progetto dedicato a operatori giovanili e formatori che lavorano direttamente con gruppi di giovani svantaggiati e/o provengono da questi.

L’obiettivo è quello di migliorare la qualità del lavoro d’inclusione giovanile aumentando le competenze dei formatori per utilizzare e conoscere le opportunità e i limiti  del nuovo programma europeo Erasmus+ e per potenziarle la cooperazione internazionale come valore aggiunto al proprio  lavoro.

Il corso di formazione si è svolto in Belgio dal 23 al 31 maggio 2016 e ha visto coinvolti The Knot Belgium, Esplora Italia, Surf the Earth Project Romania, Baltic Youth Way Latvia, European Crossroads Spagna, IASIS ngo Greece, Raplection Croazia.

Gli obiettivi specifici:

  • Scambiare e condividere esperienze, concetti e metodi con cui lavorare con

giovani svantaggiati

  • Esplorare i modi per integrare la gestione della diversità
  • Sviluppare la consapevolezza transculturale fornendo uno spazio strutturato per condividere, sperimentare e affrontare l’apprendimento interculturale.
  • Aumentare le conoscenze sulla gestione progettuale e nella creazione di progetti internazionali di qualità per i giovani
  • Sviluppare le competenze di squadra, la leadership e la cooperazione tra i partecipanti
  • Definizione di base per una futura cooperazione futura nell’ambito del programma Erasmus+
  • Creare una piattaforma di partenariato per la creazione di progetti internazionali