Un corso di formazione di otto giorni dedicato a operatori giovanili provenienti da 8 Paesi diversi: Armenia, Belgio, Georgia, Italia, Malta, Spagna, Russia-Regione di Arkanglesk, Russia Regione del Far East e Svezia al fine di esplorare le nuove possibilità di progetti che non possono essere istituite nel nuovo programma Erasmus+:Gioventù in azione.

I partecipanti hanno ricevuto formazione su tutti gli aspetti della gestione internazionale del progetto con l’obiettivo di creare partnership sostenibili tra le diverse organizzazioni presenti al corso.

Lo scopo e gli obiettivi principali:

  • Migliorare la qualità del lavoro giovanile potenziando i giovani formatori e gli operatori giovanili ad utilizzare e conoscere il programma Erasmus+
  • Scambiare e condividere esperienze, concetti e metodi per lavorare con i giovani svantaggiati
  • Esplorare i modi per integrare la gestione della diversità nel lavoro e nella formazione dei partecipanti
  • Sviluppare la consapevolezza transculturale fornendo uno spazio strutturato per condividere, sperimentare e affrontare l’apprendimento interculturale.
  • Aumentare le conoscenze sulla gestione del progetto nella creazione di progetti internazionali di qualità
  • Sviluppare le competenze di squadra, la leadership e la cooperazione tra i partecipanti
  • Definire le basi per una futura cooperazione positiva nell’ambito del programma Erasmus+
  • Creare una piattaforma di partenariato sostenibile per la creazione di progetti internazionali